TSU & Il SEO – Aumentare Traffico Targhetizzato

Wow siamo già nel 2015. Ormai è già un anno che porto avanti questo progetto Misterzu, che mi sta regalando tante soddisfazioni e tanta esperienza. Quello che ho imparato in un anno è davvero tanto. Quando fai qualcosa che ti appassiona e ti prende, riesci sempre a imparare tanto e fai esperienza in maniera naturale.

Colgo l’occasione per augurarvi un Felice Anno Nuovo e che possa essere di grande intensità e tante soddisfazioni…

Mi trovo nella mia scrivania con un caffè e guardare fuori di tanto in tanto ammirando questo bellissimo sole. Programmando con la mente le cose che dovrei fare questa settimana e che mi piacerebbe fare in questo 2015. Studiando anche come disegnare una mappa mentale sul muro, è un argomento di cui parlerò più avanti perché è davvero interessante. Ma prima di proporla, vorrei realizzarla in primis per poter dare dei consigli davvero interessanti.

TsuIl motivo reale di questo articolo in realtà è un sito [GRATUITO] che vorrei farti conoscere, che sto testando in questi giorni e che mi sta dando risultati davvero positivi per quanto riguarda il Seo, sì proprio così. Come ben sapete prima di consigliare qualsiasi strumento o sito, li testo in prima persona per capirne i risultati e l’efficacia. Solo in questo modo posso assicurare di condividere contenuti di valori.

Il sito in questione è TSU. Probabilmente ne avrete sentito parlare. E’ un sito fondato nel 2008 a New York e Piano piano sta conquistando più persone. E’ un social network a tutti gli effetti. Proprio come Facebook, dà la possibilità di creare il proprio profilo e aggiornarlo e condividere Foto, Articoli e video. L’ho trovato per curiosità mentre navigavo su Youtube e ho decido così di provarlo.

L’inscrizione avviene tramite invito, quindi ti consiglio di collegarti tramite questo link: REGISTRAZIONE TSU. E una volta che ti iscrivi puoi inserire i tuoi dati, il tuo blog personale e i tuoi Social come Youtube, Facebook, Twitter e anche Pinterest. Il motivo principale che mi ha spinto ad utilizzare questo social è sicuramente il SEO. Ultimamente sta diventando molto più difficile ottimizzare un sito web e avere traffico, me ne rendo conto anche io che sono nel settore e guadagno in questo modo, e per questo che consiglio sempre di innovarsi e trovare nuovi modi per catturare traffico di nicchia e portarlo sul proprio blog o sito web.

Consigli per l’utilizzo di TSU

TagTAG: Come in ogni Social Network i tag sono veramente essenziali per dare una definizione di quello che state condividendo. Il mio consiglio principale è di inserire almeno una decina di TAG inerente al vostro argomento quando condividete un sito web oppure un articolo. Ovviamente questo vi permetterà di avere persone interessate a quello che proponete, ma la cosa più importante è poter posizionare piano piano il vostro sito web. Il risultato del SEO non sarà assolutamente immediato, ma visto la pertinenza dei tag al vostro sito web i risultati arriveranno. Ho fatto un paio di esperimenti e li sto notando in questi giorni.

Twitter: Un altro consiglio che mi sento di dare per questo nuovo social Network è collegarlo al proprio account Twitter. In modo da condividere immediatamente e automaticamente il contenuto anche su Twitter. Il link acquisirà valore ai occhi dei motori di ricerca e permetterà piano piano l’indicizzazione.

N.B. Negli ultimi anni Google ha cambiato molti algoritmi per rendere difficile il posizionamento almeno per chi non condivide contenuti di valore. Quindi il primo fattore per poter indicizzare un sito, è fare SEO senza pensare al SEO. Proprio così. In questo modo la vostra attenzione si concentrerà molto sul contenuto e sui vostri visitatori. Se il sito piacerà ai vostri clienti ovviamente sarà appetibile anche ai motori di ricerca.

Guadagnare online - Web Marketing

In seguito il mio REPORT Gratuito…

Banner Nuovo

PS. Non dimenticarti di condividere questo Post e Mettere Mi piace se ti è piaciuto…

  • Giacob

    Fare SEO senza pensare SEO è una grandissima stronzata….. scusa tanto ma questa veramente è l’ennesima cavolata detta per attirare chi non conosce il SEO o quanto meno illudere (senza dare informazioni serie di come funzioni realmente la SERP).

    Nei testi anche quelli che sembrano non essere preparati (è qui che sta la bravura di chi scrive, ovvero dissimulare la preparazione) per google, si nasconde l’angosciante realtà cioè che ogni scritto è stato preparato per i motori di ricerca e poi anche per chi leggerà il testo. Sinceramente sono un pò stufo di quelli che dicono che basta seguire i propri sogni per ottenere risultati con duro lavoro e impegno.

    Ci sono particolari segreti che chi riesce ad arrivare a un certo livello non dirà mai altrimenti diventerebbe ancora più difficile raggiungere certi risultati. Questo l’ho appreso con il duro lavoro e l’impegno raggiungendo discreti risultati con alcuni siti con migliaia di visite (non da social)… grazie al solo SEO.

    Ma la SEO non basta: si possono impostare (a seconda delle tematiche trattate) le crescite di siti tramite l’uso di social oppure senza social, o con altri sistemi… e finiamola di illudere la gente. Segreti ce ne sono e chi li conosce (perché li ha scoperti o perché gli e li hanno detti) se li tiene stretti… finiamola di voler passare per persone che donano tutte le proprie conoscenze ai neofiti o agli altri che cercano di arrivare al gol a propria volta…

    È giusto che ognuno si conquisti i propri obiettivi e se non è portato per certe cose o lavori resti dove è… ma la cosa che mi da più fastidio è la presa per il culo che si sente nelle parole che si leggono in certi scritti e siti che sembrano quasi sbeffeggiare chi cerca di sbarcare il lunario ma non ci riesce perché pensa che di segreti non ce ne siano quando invece non solo esistono segreti ma anche tecniche al limite delle regole google che vengono usate per arrivare dove sono altri….

    Ma nessuno dice….

    • Prova a vedere il Ranking di alcuni articoli e del sito in Sè. Dalla meta di questo blog ho iniziato a concentrarmi sulla qualità degli articoli senza pensare al Seo. Credici o no sono posizionato altrettanto bene in diverse nicchie. Quello che dici tu aveva senso tempo fa, purtroppo o per fortuna negli ultimi tempi è cambiato tutto 🙂 // In bocca al lupo