5 motivi per non mettere Google Adsense sul proprio blog

Buona giornata a tutti.

E’ sabato e mi trovo con un mal di gola tremendo. E’ sabato e fuori piove, non so se è solo una pura coincidenza ma mi trovo a scrivere solamente quando piove :). Quindi mi sono attrezzato di thè caldo con un goccio di miele ed eccomi qui a rispondere a quelli che mi hanno chiesto sul programma pay per click di Google.

Google adsense - come guadagnare online

Ricapitoliamo e vediamo, cos’è GOOGLE ADSENSE?

Google Adsense è un programma gestito interamente da Google che consente ai publisher della rete Google, che sono iscritti alla piattaforma, di poter guadagnare tramite testo, immagine e video. Il funzionamento è molto semplice: bisogna avere un proprio sito web o blog con un certo numero di traffico per potersi registrare al programma. Una volta che Google approva la vostra registrazione potete creare gli annunci da inserire sul vostro Sito/Blog, la varietà dei formati degli annunci è davvero vasta. Gli annunci che appaiono sul proprio sito/blog sono mirati alla vostra nicchia tramite un algoritmo gestito della stessa Google.

Le nicchie più redditizie per guadagnare tramite Google Adsense:

Prestiti

Forex

Servizi hosting

Assicurazioni

Servizi Adsl

Queste sono solo alcune delle parole più pagate su Google Adsense. Da cosa dipende il costo per Click? Dipende semplicemente da quanto sono disposti quelli che stanno dall’altra parte, ovvero advertiser (semplicemente chi vuole pagare uno spazio per pubblicizzare il proprio prodotto o sito).

Molte persone hanno un proprio sito web personale nel quale pubblicano aggiornamenti e, come faccio, le proprie esperienze.  Conviene inserire gli annunci Adsense? Vediamo i cinque motivi per non inserire Google Adsense nel proprio sito web personale:

Il primo – Distrarre il lettore

Immaginate di riuscire a posizionare il vostro sito web finalmente sui motori di ricerca. Avete fatto uno sforzo enorme per avere visibilità, e poi? Poi distrarre i propri utenti con pubblicità all’interno del proprio sito web. Sinceramente io non inserire mai una pubblicità che mi porta via utenti che ho faticato a portare sul mio blog per qualche centesimo a click.

Il secondo – Aiutare la concorrenza

Uno dei motivi per cui non metterei mai Google Adsense sul un mio blog personale è semplicemente non voglio che qualcuno ottenga gli utenti che ho portato sul mio sito. Come abbiamo detto precedentemente Google Adsense riesce ad avere una pubblicità mirata sui propri annunci. Quindi noi quando inseriamo i banner di Google non facciamo altro che dare visibilità ai nostri concorrenti, in pratica vendersi per un paio di centesimi.

Il terzo – Rischiare di essere bannati

Diciamocela tutti. La maggior parte della concorrenza è invidiosa se abbiamo qualche successo più di loro, siete d’accordo? Ottimo, e se questi concorrenti volessero farci bannare da Google adsense? Ci riuscirebbero facilmente: sanno il nostro sito web e basta cliccare esageratamente sui banner per un paio di minuti. Se lo facesse un’unica persona non succederebbe nulla, ma se lo facessero in più di una è la fine. E iscriversi nuovamente sarebbe quasi impossibile.

Il quarto – Meglio le affiliazioni

Un altro motivo per non inserire Google Asense nel proprio sito personale è quello di poterlo sostituire con un proprio prodotto. Non avrete questo programma di guadagno sul vostro blog, ma in compenso potete promuovere i vostri servizi e prodotti. In questo modo darete più valore a ciò su cui state lavorando. Piuttosto che mettere Google adsense potete inserire un Banner di qualche affiliazione, questo vi porterà sicuramente più guadagno, ve lo assicuro.

Il quinto – Non si crea una relazione con il lettore

Il quinto e ultimo motivo per cui consiglio di evitare Google adsense sul proprio blog è crearsi una reputazione online e creare una relazione con il proprio lettore. Se un lettore visita il vostro blog che abbandona dopo aver cliccato un banner di adsense non è buono. Si rischia solo, come ho anticipato prima, di dare visibilità ai concorrenti che sfruttano il network di Google per avere più utenti.

Questo non è un motivo per scoraggiarvi e dirvi di non utilizzare questo strumento di Google per poter monetizzare con il web, ma sto semplicemente dicendo che si può creare un blog o sito dedicato al guadagno con Google Adsense tutto qua, come sto facendo io stesso.

Avevo abbandonato tempo fa questo strumento di guadagno, che sto riprendendo questi giorni con ottimi risultati.

Guadagnare online - Web Marketing

La mia migliora Strategia…

Banner Nuovo

Ditemi che ne pensate. Voi lo utilizzate? Come vi trovate?

Se ti è piaciuto l’articolo fammelo sapere con un “Mi piace”… 🙂

  • Alessandra Gallo

    Scusa, sono ignorante in materia tecnica. Mi colpisce però il fatto che indichi 5 motivi per non usare Google adsense e in contemporanea dici che si può creare un sito (o blog) con Google adsense. Si parla di 5 motivi “per non mettere google adsense”…insomma a livello comunicativo c’é quaalcosa che non va. Sono messaggi contrastanti che a chi legge creano confusione….

    • Hai perfettamente ragione. Io intendo di non mettere Adsense nel proprio Blog personale. Tipo io ho Misterzu come blog ma non metto Adsense perch magari chi mi conosce e vuole farmi bannare Da Adsense gli riesce Facile. Piuttosto di mettere adsense nel Proprio blog consiglio affiliazioni… Per quanto riguarda Google Adsense si può creare un Blog di Nicchia Specifico per una nicchia Specifica…

  • zulu

    MA CHE CA + ,+ O STAI A DIRE!!???????? MA PIANTALA DI DIRE CA* ** * TE